• /
  • /
  • Credi di essere sicuro quando navighi online?

Credi di essere sicuro quando navighi online? - Blog

Credi di essere sicuro quando navighi online?

Negli ultimi anni la nostra società è sempre più connessa ad Internet per le più svariate attività, come ad esempio informarsi, cercare prodotti ed acquistarli online ma allo stesso tempo i pericoli nel web sono aumentati a dismisura. É quindi arrivato il momento di capire se quando navighi in internet sei sicuro oppure necessiti di alcuni accorgimenti per esserlo.

Vediamo insieme come difendere te stesso e i tuoi dati personali.

Partiamo da un dato registrato da "Fondazione Inuit": in Italia i danni che derivano da attacchi informatici ammontano a 9 miliardi di Euro.

Sono tre i rischi maggiori che l'utente possa correre:

  • PHISHING: truffa online che prevede l'invio di una e-mail che in un primo momento può sembrare veritiera, in realtà presenta loghi contraffatti di istituti di credito o altre società autorevoli (Tim, Enel, Sda, per citarne alcuni) e richiede al destinatario l'invio dei dati personali come ad esempio il numero di carta di credito, password di accesso al servizio di home banking, ecc...
  • FURTO D'IDENTITÁ: significa appropriarsi di un’informazione individuale, per poi usare l’identità o i dati di una persona per compiere attività illecite. L'uso improprio di un'identità altrui è un crimine che potrebbe causare serie conseguenze sia a livello emotivo che finanziario. É di rilevante importanza tutelare i propri dati privati ed agire subito nel momento in cui si percepisce di essere caduti nella trappola.
  • TRUFFE ONLINE: in questo caso basta solo un click per finire nei guai. Le truffe possono derivare da negozi online che in realtà non esistono, mail che ti avvisano di una vittoria miliardaria, ramsomware che ti chiedono il riscatto...

Dopo aver elencato i pericoli che potresti incontrare, sai come difenderti?

  1. NON fidarti delle reti wifi pubbliche, perchè nel momento in cui utilizzi il tuo dispositivo per connetterti al web, entri in un ambiente aperto e ti esponi al rischio che i dati siano visibili da altre persone: in particolare le password, le e-mail, i dati di login ed altre informazioni private;
  2. NON lasciare smartphone e desktop connessi, perchè custodiscono informazioni personali e dati sensibili nei file e documenti: dati di accesso alla posta elettronica, ai social network, le credenziali dell'Internet banking e via dicendo;
  3. NON usare le mail lavorative per scopi personali;
  4. Naviga sempre su siti sicuri: sono indicati dall'”https”, usati nei casi in cui è necessario trasferire dati riservati impedendo l’intercettazioni dei contenuti;
  5. Aggiorna le tue applicazioni;
  6. Usa password sicure e cambiale regolarmente. Il consiglio è quello di utilizzare password complesse lunghe almeno 14 caratteri, formate da lettere (maiuscole e minuscole, numeri e simboli) facili da ricordare per te ma chiaramente difficili per gli altri;
  7. Effettua il backup, ovvero  una copia di riserva di tutti i dati presenti nella memoria del computer, per essere sicuro di averli sempre con te. É fondamentale anche sugli smartphone, che sono sempre di più contenitori di informazioni preziose.

 

CONCLUSIONI

Per tutelare te stesso e i tuoi dati personali mentre navighi nel web, è utile fare attenzione a tutti questi piccoli accorgimenti. Hai ancora dubbi? Rivolgiti a noi e ricorda che la sicurezza informatica è fondamentale per tutelare te stesso e la tua azienda