Cosa sono i malware? - Blog

Cosa sono i malware?

Esistono molte tipologie di malware e le forme più comuni sono virus, worms, trojan, spyware, adware, keyloggers, backdoor e bots, exploits, rootkits, BHO maligni, rogues, ransomware.

Ma facciamo un passo indietro. Cosa è un malware?

Il termine "malware" nasce dai termini “malicious" e "software”, cioè software maligno.

Un malware è un qualsiasi programma creato appositamente per danneggiare un sistema operativocompromettere le funzioni del tuo pc, o compiere a tua insaputa azioni illegittime con il tuo computer, i tuoi dati, le tue connessioni (ad esempio rubare dati personali o inviare e-mail dal tuo indirizzo di posta).

E quindi quale è la differenza tra un virus e un malware?

I virus sono una categoria di malware.

Oltre ai virus, esistono numerosi gli altri tipi di malware che abbiamo elencato precedentemente.

Sapere come questi programmi malware si diffondono e che tipo di danni fanno, ti sarà utile per imparare a difenderti nel momento in cui dovessero manifestarsi.

Innanzi tutto è importante sapere che ogni tipo di malware ha una diversa modalità di attacco.  Per fare un esempio, i virus possono infettare i sistemi attaccandosi ad altri programmi o a files. Per capire meglio: quando l’utente lancia un programma infetto, o apre un file infetto, il malware si avvia e si diffonde attaccando altri programmi e file.

Nella maggior parte dei casi, i malware vengono installati dall'utente nel momento in cui compie delle specifiche azioni, come cliccare sugli allegati infetti di una mail o scaricando un file da Internet.

Ti stai chiedendo perchè esistono i malware?

Le motivazioni sono differenti e sono mutate nel tempo. I primi malware erano addirittura creati per scherzo o per sfida da hackers individuali.

Con il passare del tempo però, la produzione di malware è diventata un’attività a scopo di lucro, soprattutto in coincidenza con l’aumento dell’accessibilità a connessioni di banda larga, che ha permesso di diffondere con enorme facilità malware e favorito un’enorme crescita della produzione di malware.

I malware rappresentano un problema: negli anni passati il rischio più grave era la perdita dei dati in mancanza di backup, oggi invece molti malware sono invisibili e sembrano non danneggiare il sistema, ma non per questo sono meno dannosi.

Il rischio più comune dei malware è il furto delle tue informazioni personali, eventuali accessi indesiderati al tuo conto bancario e a volte anche perdite di denaro.